Archivi categoria: RISTRUTTURAZIONE

SOLUZIONI BIOEDILI PER TETTO

SOLUZIONI BIOEDILI PER TETTO

Naturalia-BAU:
Garanzia del sistema
Le soluzioni di sigillatura proposte da Naturalia-BAU offrono una tenuta duratura e sicura dei sistemi di isolamento di edifici moderni e multifunzionali. Da oggi, Naturalia-BAU è in gradi di garantire questa qualità grazie alla “garanzia del sistema”. Naturalia-BAU assicura un servizio completo in caso di proprio materiale danneggiato, incrementando così ancora una volta la sicurezza per progettisti, applicatori e imprenditori. La garanzia vale per le stratigrafie eseguite con i seguenti prodotti: Stamisol + Pavatex + Proclima

Molteplici benefici
La “garanzia del sistema” Naturalia-BAU vale per tutte le applicazioni di isolamento esterno e tenuta dell’involucro dell’edificio, anche in casi di installazioni tecnicamente complesse. In caso di materiale danneggiato o malfunzionante, Naturalia-BAU si prende carico di tutte le spese necessarie per la sostituzione dei propri materiali, compresi i costi di trasporto e gli eventuali costi aggiuntivi dovuti alla necessità di smontare i componenti difettosi.

Isolamento traspirante e massima tenuta all’aria – garantite dai sistemi coibenti Naturalia-BAU

Tenuta garantita
La “garanzia del sistema” copre tutte le applicazioni ed installazioni che rispettano le combinazioni riportate nella matrice applicativa Naturalia-BAU. Il presupposto, ovviamente, è che i prodotti vengano applicati ed installati utilizzando le tecniche più moderne disponibili al momento della lavorazione e rispettando le indicazioni
contenute nella documentazione tecnica disponibile e la regola d’arte al momento della posa.

Durata della garanzia del sistema:
La garanzia ha inizio dal momento in cui è completata l’intera opera e copre tutta la vita utile del sistema.
Clausole di esclusione: Se vengono e”ettuate modi#che o riparazioni ai prodotti non previste dalla matrice applicativa Naturalia-BAU. Se ci dovessero essere vizi
dovuti a inadeguato controllo o a non immediata limitazione dei danni. Se i danni sono dovuti a vizi o difetti di altri componenti della struttura, o a cause di forza maggiore. Se i danni sono dovuti a un inadeguato uso e manutenzione dei materiali prima, durante e dopo la lavorazione. Se i componenti del sistema sono stati utilizzati
nonostante fossero già evidentemente difettosi. Se nel sistema vengono introdotti componenti non raccomandati da Naturalia-BAU. Se il danno è causato da un errore
di progettazione, manutenzione inadeguata, o un utilizzo improprio della struttura edile.

La “garanzia del sistema” è valida per tutte le combinazioni realizzate utilizzando opportunamente i prodotti contenuti nelle seguenti matrici

garanzia del sistema

COMFORT

Si definisce comfort ambientale quella particolare condizione di benessere determinata da temperatura , umidità dell’aria e livello di rumorosità e luminosità rilevati all’interno dell’ambiente.

Occorre porre attenzione al benessere termo-igrometrico, al benessere acustico e al benessere luminoso.
Il comfort ambientale si identifica con il benessere psicofisico delle persone che vivono un ambiente (casa, scuola, ambienti di lavoro) ed è una sensazione dipendente da determinate condizioni ambientali che sono in gran parte pianificabili e quindi rientranti nella responsabilità del progettista, ad esempio nelle fasi di progettazione, realizzazione e gestione di un edificio.
Alcuni studi hanno messo in evidenza ad esempio, come in edifici residenziali con scadenti condizioni di comfort termoigrometrico il rischio di malattie polmonari, soprattutto nei bambini, è molto alto. Gli studi condotti su edifici per uffici dimostrano invece che il discomfort termoigrometrico crea un decisivo abbattimento del grado di attenzione e il conseguente rendimento degli impiegati.
Sono le quattro variabili che influenzano il benessere termoigrometrico e che dipendono dalle condizioni climatiche esterne ed interne all’edificio :
• Temperatura dell’aria: si misura in °C
• Umidità relativa dell’aria interna: indica il rapporto tra la quantità di vapore contenuto da una massa d’aria e la quantità massima che ne può contenere quella massa d’aria nelle stesse condizioni di temperatura e pressione. Si misura quindi in percentuale %.
• Temperatura media radiante: espressa in °C, si calcola come media delle temperature delle pareti interne all’ambiente, compresi soffitto e pavimento.
• Velocità dell’aria: espressa in m/s

Il benessere acustico risulta essere quella condizione in cui un soggetto non sia disturbato nella sua attività dalla presenza di altri suoni e non subisca danni all’apparato uditivo provocati da un’esposizione più o meno prolungata a fonti di rumore.
La difesa dal rumore è una esigenza primaria; l’esposizione al rumore, infatti, provoca disturbo psicologico e ostacola lo svolgimento delle normali attività di un essere umano, riducendone il rendimento e la capacità di concentrazione.
La trasmissione del rumore avviene in genere secondo due distinti meccanismi di propagazione:
• Trasmissione per via aerea, quando il rumore si propaga liberamente nell’aria senza incontrare ostacoli solidi;
• Trasmissione per via strutturale, quando il rumore si propaga attraverso le strutture solide tramite vibrazione elastiche (appartiene a questa categoria il rumore da calpestio); la trasmissione strutturale termina quando la vibrazione arriva ad una struttura che, vibrando a contatto con l’aria, dà origine alla propagazione per via aerea.
Inoltre, per ogni componente edilizio bisogna distinguere tra:
• Trasmissione diretta: quando la trasmissione dell’energia sonora nell’ambiente ricevente avviene solo attraverso il componente considerato;
• Trasmissione laterale: quando la trasmissione dell’energia sonora nell’ambiente ricevente avviene attraverso le strutture adiacenti a quella considerata.
Molti degli accorgimenti per il controllo del clima hanno un effetto positivo anche sul controllo del rumore, valgono quindi tutte le indicazioni relative a murature spesse, e a materiali con buona inerzia termica, isolanti termo-acustici, vetri doppi e utilizzo delle piante come barriere esterne.
Benessere luminoso: la luce naturale è indispensabile alla vita e la sua carenza determina scompensi biologici. La parte visibile dello spettro luminoso,le radiazioni infrarosse e quelle ultraviolette,come tutte le radiazioni elettromagnetiche ,hanno effetti rilevanti sugli esseri viventi ,influiscono sulla crescita e lo sviluppo,aumentano i processi metabolici ecc.
Per la stessa ragione sono importanti anche il buio e il suo alternarsi equilibrato con le ore di luce.
L’illuminazione dovrebbe sfruttare al massimo la luce naturale con accorgimenti progettuali attenti alla quantità di insolazione, al colore ,alla tipologia dei vetri, posizionamento e dimensioni delle aperture ecc.
Ma la nostra giornata si prolunga anche in orari privi di luce naturale, di conseguenza la progettazione della luce artificiale è di grande importanza sia per il comfort visivo e fisiologico che per il risparmio energetico.
Il livello di benessere è quindi frutto di un delicato equilibrio sul quale incidono in modo determinante da una parte la natura e i comportamenti dei materiali, dall’altro il corretto funzionamento degli impianti.
LA QUALITA’ DEL MICROCLIMA INTERNO deve essere un obiettivo complementare all’EFFICIENZA ENERGETICA, indispensabile per ottenere edifici a basso consumo energetico , ma ad alta qualità di vita.

SOLUZIONI DI RISANAMENTO CON CALCE IDRAULICA NATURALE

Grazie a intonaci naturali traspiranti, intonaci per la deumidificazione e il risanamento, termointonaci per l’isolamento termico, malte per iniezione, malte per consolidamento, malte per allettamento, tutto ottenuto con calce idraulica naturale, inerti selezionati di varia granulometria, pozzolana naturale, cocciopesto, inerti leggeri espansi di varia tipologia.

Cicli di calce

RISTRUTTURAZIONE: SOLUZIONI CON CALCE IDRAULICA NATURALE

 NOTE TECNICHE

 La caratteristica principale delle nostre malte CALCEFORTE  è che i leganti sono calcI iDRAULICHE naturalI, secondo la normativa UNI EN 459-1, ottenute dalla calcinazione a basse temperature di calcari marnosi ricchi di silice, cotti a carbone con le tecniche e i modi tramandati dalla tradizione; lo spegnimento avviene mediante l’idratazione del solo ossido di calcio non idraulicamente attivo.
L’assenza dei sali idrosolubili in quantità nociva impedisce la formazione di efflorescenze saline, e l’eccezionale porosità consente una spiccata diffusività al vapore.
Tutte le calci idrauliche naturali Calceforte sono prive di qualsiasi ingrediente moderno e hanno le analisi chimiche comprovanti l’assoluta assenza di clinker e/o di altri elementi che ne possano inficiare l’assoluta qualità.
La miscelazione delle calci naturali con i vari tipi di inerte e aggregati, in opportuna curva granulometrica, come i carbonati di calcio, le sabbie silicee di fiume, le pozzolane, i granulati di cocciopesto, di perlite espansa e di vetro, e di altri ancora, consente alle nostre malte per iniezione, per consolidamento, per allettamento, per intonaco traspirante, per intonaco risanante, per intonaco coibente, per stabiliture, e per finiture, delle Linee “PLUS”, “MALTE SPECIALI”, “COCCIOPESTO”, di essere molto apprezzate da tutti i professionisti del restauro architettonico, monumentale e del costruire in modo tradizionale e naturale.

 PROBLEMI E SOLUZIONI:

 UMIDITA’ DI RISALITA :

 CICLO DEUMIDIFICANTE con Rinzaffo

 RA3 Rinzaffo Antisale Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per rinzaffo antisale, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, sabbie carbonatiche di cava selezionate, pozzolana micronizzata.
Applicazione manuale o con intonacatrici.
Spessore minimo consigliato mm 10. Consumo indicativo kg/m2 18,00 per mm 10.

ML Malta Leggera Linea “MALTE SPECIALI”

Malta preconfezionata per la realizzazione di un intonaco minerale risanante, leggero, coibente, ignifugo, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, granulati di vetro espanso, sabbie carbonatiche di cava selezionate. Applicazione manuale o con intonacatrici.
Spessore minimo consigliato mm 20. Consumo indicativo kg/m2 20,00 per mm 20.

 ST06 Stabilitura Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per stabilitura, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, calce aerea, sabbie carbonatiche di cava selezionate. Granulometria mm 0–0,6.
Spessore minimo consigliato mm 3. Consumo indicativo kg/m2 3,50 per mm 3.

 INTONACO CIVILE IN NUOVI EDIFICI O RISTRUTTURAZIONI SENZA PARTICOLARI PROBLEMATIHE :

CICLO INTONACO TRASPIRANTE senza Rinzaffo – 1

 CM3 Intonaco Meccanico Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per intonaco meccanico, composta di calce idraulica naturale secondo normativa UNI EN 459-1, sabbie carbonatiche di cava selezionate. Applicazione con intonacatrici.
Spessore minimo consigliato mm 15. Consumo indicativo kg/m2 22,50 per mm 15.

 ST06 Stabilitura Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per stabilitura, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, calce aerea, sabbie carbonatiche di cava selezionate. Granulometria mm 0–0,6.
Spessore minimo consigliato mm 3. Consumo indicativo kg/m2 3,50 per mm 3.

RISANAMENTO TERMICO ANCHE SU PARETI MOLTO UMIDE:

 CICLO INTONACO COIBENTE con rinzaffo

RC3 Rinzaffo Consolidante Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per rinzaffo consolidante, da applicare su cordoli in cls e su tutte le superfici non omogenee, con annegamento di retina in fibra di vetro antifessurazioni, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, sabbie carbonatiche di cava selezionate, pozzolana micronizzata. Applicazione manuale o con intonacatrici.
Spessore minimo consigliato mm 5. Consumo indicativo kg/m2 09,00 per mm 5.

TERMOFORTE Intonaco Coibente Linea “MALTE SPECIALI”

Malta preconfezionata per la realizzazione di un intonaco minerale coibente, ignifugo, fonoassorbente, composta di calce idraulica naturale NHL 3,5 secondo normativa UNI EN 459-1, granulati di silice espansa e di vetro espanso. Il TERMOFORTE ha una conducibilità termica (λ10, dry) di 0,068 W/mK, ed è specifico per ricoprire le aree costituenti dannosi ponti termici e murature da coibentare; contemporaneamente il basso peso e l’altissima superficie specifica forzano il progressivo prosciugamento dell’umidità dai muri (diffusività al vapore µ ≤ 6), consentendo di raggiungere in breve tempo il naturale equilibrio termo-igrometrico delle strutture murarie. Applicazione a mano o con intonacatrici. Spessore minimo consigliato mm 30/40/50 in funzione della tipologia della muratura.
Consumo indicativo kg/m2 4,00 per mm 10.

 ST12 Stabilitura Grossa Linea “PLUS”

Malta preconfezionata per stabilitura, composta di calce idraulica naturale NHL 5 secondo normativa UNI EN 459-1, calce aerea, sabbie carbonatiche di cava selezionate. Granulometria mm 0–1,2.
Spessore minimo consigliato mm 3. Consumo indicativo kg/m2 3,50 per mm 3.

 ESEMPIO DI INTERVENTO

coibente esterno e traspirante esterno

SOLUZIONE DEFINITIVA MUFFA – MUFFAWAY

KIT FAI DA TE

Molti prodotti antimuffa solitamente in commercio sono efficaci contro le muffe ma il loro impiego è spesso dannoso per la salute. Naturalia-BAU propone due soluzioni 100% naturali :

MUFFAWAY pronto intervento!!

MUFFAWAY –BOX  per un pronto intervento, composto da RIMUOVI MUFFA- BLOCCA MUFFA-PITTURA ANTIMUFFA per ca 3/5 mq di trattamento – ideale alternativa ecologicasa ai prodotti chimici presenti sul mercato- PRIVO DI CLORO

SOLUZIONE DEFINITIVA

MUFFAWAY soluzione definitiva

MUFFAWAY SISTEMA DEFINITIVO – realizzato con  pannello antimuffa a capillarità attiva, traspirante, igro-regolatore, Ph alcalino che assieme alla calce utilizzata per l’incollaggio e la rasatura neutralizza la formazione di muffa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

particolari

alcalino

posa

RISANAMENTO PARETI INTERNE

RISANAMENTO PARETI INTERNE

Soluzioni realizzate con pannello PAVADENTRO e PROCREA FONDO per un ottimo isolamento interno ,gestione della condensa, traspirabilità e salubrità – soluzioni interne a secco con IGROSAN con isolamento continuo grazie a PAVATHERM,eliminazione dei ponti termici, facilità di inserimento di impianti nella intercapedine, sensibile miglioramento acustico della struttura ed elevata capacità termica interna grazie alla soluzione con PROCREA PANNELLO di argilla- RISANAMENTO CON INTERPARETE- soluzione di isolamento per il recupero di cavità di strutture murarie ,resistente in ambienti soggetti ad umidità di risalita,ideale per l’applicazione in muratura faccia a vista nuova o recuperata,dichiarazione di posa secondo UNI EN 14316-2- NOLEGGIO MACCHINARIO

PAVADENTRO

Pannello in fibre di legno con strato funzionale per il cappotto interno PAVADENTRO

Gli sportivi conoscono i vantaggi dell’abbigliamento tecnico sportivo che sa essere traspirante, antivento e idrorepellente. Allo stesso modo la coibentazione interna delle mura perimetrali deve possedere queste caratteristiche. Se l’applicazione di un cappotto esterno
non è possibile, può essere effettuata come alternativa anche una coibentazione interna della parete perimetrale. PAVADENTRO é stato sviluppato per rispondere a questa esigenza nell’ambito della fisica dell’edilizia. Grazie alla sua capacità accumulativa, il pannello in fibre di legno PAVADENTRO riesce ad assorbire il vapore acqueo dall’aria abitativa. Lo strato funzionale minerale sviluppato dalla PAVATEX garantisce un passaggio controllato dell’umidità. In questo modo PAVADENTRO permette nello stesso momento la diffusione al vapore e il trasporto acqueo capillare, rendendo sicura la costruzione della parete in base ai principi
della fisica dell’edilizia e garantendo così un clima abitativo piacevole

Campi d‘impiego:
ŒŒ – Coibentazione interna di pareti perimetrali
ŒŒ – Ristrutturazioni

Vantaggi:
-ŒŒ Prodotto naturale in fibre di legno della Svizzera
-ŒŒ Ideale per pareti traspiranti
-ŒŒ Clima abitativo confortevole
-ŒŒ Risparmio energetico notevole
-ŒŒ Qualità igroscopiche
-ŒŒ Regolazione dell‘umidità
-ŒŒ Coibente di qualità certificato CE e con controllo di produzione

pavadentro vantaggi

Lavorazione:
PAVADENTRO viene applicato all‘interno delle pareti perimetrali in luoghi asciutti, non in ambienti con un‘umidità costante. L‘esterno della parete perimetrale deve essere protetta dalla pioggia. Deve essere applicato uno strato assorbente e capillare con uno spessore di 2 cm d‘argilla (p.es. intonaco di fondo PROCREA) o di calce tra parete e coibentazione.
PAVADENTRO è lavorabile come il legno (segare, piallare, perforare, fresare) e viene fissato con 6 tasselli a piatto per pannello. Lo strato funzionale verde deve essere sempre verso la parete! I giunti vengono incollati con la colla Isoroof a livello dello strato funzionale. Dopo aver chiuso eventuali perforazioni o giunture si possono applicare 4-5mm di intonaco d’argilla PROCREA e annegare una rete d‘armatura. Successivamente vengono applicati ancora 4-5
mm di intonaco d’argilla PROCREA. La superficie viene poi lisciata con un frattazzo in legno. Prima di applicare la finitura si consiglia di aspettare l‘asciugatura totale dell‘intonaco. Applicare poi l’intonachino PROCREA oppure la Pittura murale AURO.

Costruzione
ŒŒMuratura in pietra
ŒŒ PROCREA FONDO – strato assorbente
ŒŒ PAVADENTRO – isolamento termico
ŒŒ PROCREA FONDO – intonaco d‘argilla
ŒŒ PROCREA FINE – intonaco d‘argilla
ŒŒ PROCREA INTONACHINO
ŒŒMuratura in pietra
ŒŒ PROCREA FONDO – strato assorbente
ŒŒ PAVADENTRO – isolamento termico
ŒŒ PROCREA FONDO – intonaco d‘argilla
ŒŒ PROCREA FINE – intonaco d‘argilla
ŒŒ PROCREA INTONACHINO

pavadentro costruzione

Composizione:
ŒŒ Fibre di legno di conifera svizzera
ŒŒmax. 1,6 % collante bianco atossico PVAc (per incollaggio degli strati)
ŒŒmax. 3,8 % silicati

pavadentro dati tecnici

Accessori:
ŒŒ Colla Isoroof

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

RISANAMENTO DI TETTI ESISTENTI

Aumento delle prestazioni invernali, estive ed acustiche, formazione della corretta tenuta all’aria del sistema-

Possibilità di intervenire dall’interno grazie all’isolante flessibile PAVAFLEX oppure all’insufflaggio di PAVAFLOC nelle intercapedini.

NUOVO PRODOTTO PER CONTROSOFFITTI : PAVAROOM pannello di finitura isolante con giunto ad incastro, strato funzionale a  base di cellulosa su entrambi i lati con effetto barriera al vapore.